facebook degustibusitinerainstagram degustibusitinerapinterest outlined logoyoutubegoogle plusrss2

PANE CON PATATA ED ESUBERI DI LIEVITO

panepatatatitolo

Anche questo impasto, come nel caso del pane svuotadispensa, è nato per caso, con le farine a disposizione in quel momento, una patata lessata, non male se si vuole ottenere la morbidezza, ma soprattutto lievito madre non rinfrescato. Un pane veloce dunque, sempre relativamente ai tempi che solitamente rispettiamo con l'utilizzo del lievito madre.

Senza il riposo in frigo, può essere impastato la mattina per essere consumato la sera, o al contrario la sera per la mattina successiva.

Amo particolarmente le farine integrali, i sapori decisi e caratteristici e l'aspetto rustico, così ho accostato semola, grano verna integrale e grano tenero tipo 1. Farine macinate a pietra, come sempre.

Ecco come ho proceduto.

panepatatainterno2

INGREDIENTI:

400 gr di semola rimacinata di grano duro

300 gr di farina di grano tenero integrale “verna”

300 gr di farina di grano tenero tipo 1

200 gr di pasta madre solida non rinfrescata

730 gr di acqua

una patata lessata di media grandezza (circa 200 grammi, pesata già cotta)

un  cucchiaio di olio extravergine

12 gr di sale

5 gr di malto in polvere

PROCEDIMENTO

Sciogliere bene il lievito nell’acqua, con il malto, sbattere con una la frusta  fino alla comparsa di fitte bollicine. Aggiungere la patata lessata passata al setaccio fine e le farine mescolate e setacciate.  Mescolare fino a far amalgamare bene, ma senza lavorare troppo l’impasto. Far riposare per un’ora, coperto.

Aggiungere il sale emulsionato con un cucchiaio d’olio extravergine e qualche goccia d’acqua,  in modo omogeneo, facendo contemporaneamente lo S&F, fino a rendere l’impasto liscio ed incordato.

Lasciar riposare 40 minuti, fare un giro di pieghe, ancora riposo per 20 minuti, formare a piacimento pagnotte o filoni, infine mettere a lievitare nei cestini, coprendo con abbondante semola.

Far lievitare per 8 ore alla temperatura di 18° e 2 ore alla temperatura di 24°.

Accendere il forno, preferibilmente con pietra refrattaria, e portare a 250°.

Quando il forno avrà raggiunto la temperatura, rovesciare i pani sulla pala, spolverare ancora un po’ di farina e praticare i tagli. Vaporizzare abbondantemente e infornare.

Il tempo di cottura dipende dalla grandezza delle pagnotte. Con queste dosi ho ottenuto due pagnotte, ed ho seguito questi tempi: 15 minuti a 250°, 15 minuti a 220°, 10-15 minuti a 200°.

Gli ultimi 5 minuti aprire poco il forno e consentire la fuoruscita del vapore e la formazione della crosta.

panepatatainternopanepatatainsieme

Commenti   

0 # Michela - Menta e Rosmarino 2014-03-09 07:46
Sempre una poesia i tuoi pani, Maria Teresa.
hanno un aspetto magnifico :*
:)

Un abbraccio e buona domenica :*
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Maria Teresa 2014-03-09 14:28
Grazie carissima! Un bacione e buona domenica anche a te :*
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # sandra 2014-03-10 12:37
sono qui che sbavo..... sappilo!!!!
baci grossi
Sandra
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Maria Teresa 2014-03-13 17:44
Grazie per i tuoi graditissimi apprezzamenti, bacioni anche da parte mia!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Massimo 2015-01-22 19:50
[fv]Maria Teresa sei veramente un'artista vera........... ............[/f v]
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TECNICHE DI BASE

PANE

PIZZE E FOCACCE

LIEVITATI DOLCI

DOLCI

MARIA TERESA

Maria Teresa Cutrone de gustibus Itinera

Iscriviti al mio blog!

Instagram

FACEBOOK

Corsi

IMG 20170206 WA0000

Programmi e TV

GOOGLE +

Google+ Seguimi su Google +

DEGUSTIBUS ITINERA utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.