facebook degustibusitinerainstagram degustibusitinerapinterest outlined logoyoutubegoogle plusrss2

BAGUETTE CON SEMOLA, VERNA E SEGALE

baguette verna titolo1

Per questa baguette ho utilizzato un particolare mix di farine, caratterizzato dalla profumatissima farina verna e dall'inconfondibile gusto della segale.

La base è semola rimacinata di grano duro, ma una discreta percentuale di farina verna assicura sapore e profumi straordinari: come avete potuto notare anche dai miei precedenti articoli, la farina di grano verna è la mia preferita, anche se di difficile lavorazione.

La segale ha anche una funzione di rapida attivazione delle amilasi, infatti il malto non è previsto.

baguette verna titolo

 

BAGUETTE CON SEMOLA, VERNA E SEGALE

 

Ingredienti

500 gr di semola rimacinata di grano duro

100 gr di farina di segale integrale

400 gr di farina verna tipo 1

200 gr di pasta madre rinfrescata

650-680 gr di acqua

15 sale

baguette verna centrale

Procedimento

Setacciare le farine e preparare un impasto autolitico, aggiungendo 600 gr di acqua.

Amalgamare fino a completo assorbimento, ma senza lavorare l’impasto.

Lasciar riposare per mezz’ora.

Mescolare col lievito e inserire in planetaria.

Impastare per 5-6 minuti inserendo acqua (un po’ alla volta) e poi sale. Regolare la quantità d’acqua in base alla capacità di assorbimento delle farine.

Trasferire l’impasto in un contenitore leggermente oliato.

Puntare un’ora, quindi fare pieghe e S&F, in due tempi, per evitare strappi.

Per ulteriori spiegazioni sullo S&F consultare l’articolo dedicato

Riporre in frigo per un giorno.

Dopo aver tirato fuori l’impasto dal frigo, attendere venti minuti, poi iniziare la preformatura, e, dopo un po’,  la formatura della baguette: per questo passaggio vi rimando al mio articolo precedente, “baguette con farro e semola”,  corredato da indispensabili video dell’eccellente Hamelman.

Proseguire come abbiamo già visto per la baguette di farro e semola: porre nei teli infarinati, attendere la lievitazione (un’ora e mezza circa, dipende dalla temperatura dell’ambiente), far scivolare nella teglia,  praticare i tagli e infornare in forno rovente vaporizzando molto.

Cottura come al solito: 10 minuti a 240°, 10 minuti a 220°, 10 minuti a 200°.

baguette verna1baguette verna2baguette verna3baguette verna4baguette verna5baguette verna6baguette verna7baguette verna8baguette verna9baguette verna10baguette verna centrale1baguette verna fondobaguette verna fondo1

Questo articolo partecipa alla raccolta PANISSIMO delle amiche Sandra e Barbara, ospite per il mese di luglio nel blog laGreg di Silvia Gregori.

Grazie a PANISSIMO ci stiamo esercitando un po' tutti nella formatura non semplice della baguette, per antonomasia il simbolo della boulangerie francese.

Un ringraziamento sincero anche ad Antonella, che ha il compito di raccogliere immagini e ricette.

VZBo8LV

Commenti   

0 # Silvia 2014-07-17 12:43
leggendo i tuoi post Maria Teresa imparo sempre tanto! forse te l'ho già scritto ma pagherei per entrare nella tua cucina e vederti impastare...

ora devo assolutamente procurarmi la farina Verna di cui ho sentito tanto parlare

un abbraccio
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Maria Teresa 2014-07-18 09:54
Grazie Silvia, anch'io imparo tantissimo da te, una blogger di grande esperienza, originale e creativa.
Ti posso assicurare che della farina verna non potrei più fare a meno, è una specie di droga :D
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TECNICHE DI BASE

PANE

PIZZE E FOCACCE

LIEVITATI DOLCI

DOLCI

MARIA TERESA

Maria Teresa Cutrone de gustibus Itinera

Iscriviti al mio blog!

Instagram

FACEBOOK

Corsi

IMG 20170206 WA0000

Programmi e TV

GOOGLE +

Google+ Seguimi su Google +

DEGUSTIBUS ITINERA utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.