facebook degustibusitinerainstagram degustibusitinerapinterest outlined logoyoutubegoogle plusrss2

BANANA BRIOCHES

bananabrioche titolo

Siamo arrivati alla fine di ottobre, ed oggi è l'ultimo giorno di #PANISSIMO 22, ospitato qui da me.

Sono molto contenta della raccolta del mese, sono entusiasta per aver conosciuto tanti blog e aver fatto nuove interessanti amicizie nella blogosfera.

Siamo arrivati oggi a 90 inserzioni, questa sarà la n° 91. Non male mi sembra!

La brioche che vi presento oggi è un esperimento fatto tempo fa con l'inserimento della banana nell'impasto. In questo modo le dosi di uova, zucchero e burro possono diminuire, senza compromettere la sofficità della brioche. Il sapore è molto buono a mio parere, in particolare chi ama la banana lo troverà eccellente.

 

We arrived at the end of October, today is the last day of #PANISSIMO 22, hosted here.

I am very proud of the collection of the month, I am excited to have met so many new and interesting blogs and to have found friends in the web.

We have now 90 insertions, mine will be the No. 91. Not bad I think!

The brioche I am presenting today is an experiment done long ago, with the introduction of the banana into the dough. In this way, the doses of eggs, sugar and butter may decrease, without compromising the softness of the brioche. The taste is very good in my opinion, especially those who love the banana will find it excellent.

bananabrioche titolo1

 

Ingredienti

 

500 gr di farina farro spelta

500 gr di farina di forza

300 ge di latte

200 gr di lievito liquido

280 gr di banana

130 gr di zucchero

130 gr di burro

Un uovo intero e un tuorlo

8 sale

cannella, vaniglia

 

Ingredients

 

500 grams of spelt flour

500 grams of bread flour

300 gr of milk

200 grams of sourdough 100% hydration

280 grams of banana

130 gram of sugar

130 grams of butter

one egg and one yolk

8 grams of salt

cinnamon, vanilla

bananabrioche centrale

Procedimento

Sciogliere il lievito nella metà del latte, agitando con una frusta.

Iniziare l’impasto in planetaria usando la foglia rigida: setacciare le farine ed inserirle nella vasca della planetaria, mettere in movimento a bassa velocità.

Inserire il lievito sciolto nel latte, poi le uova in due volte, alternandole con lo zucchero e l’altro latte.

Quando questi ingredienti saranno ben amalgamati, aggiungere la banana schiacciata.

A un certo punto sarà necessario montare il gancio.

Attendere l’incordatura, poi inserire il sale, e alla fine gli aromi e il burro morbido, sempre un po’ per volta.

Lavorare bene, aumentando la velocità, fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico; far girare l’impasto ancora un minuto, controllare l’incordatura (effetto velo), poi spegnere.

Far riposare l’impasto per mezz’ora, dare qualche piega, lasciare ancora per un’ora e dare un secondo giro di pieghe. Porre in frigorifero e far lievitare per circa 15 ore, senza arrivare al raddoppio.

Tirar fuori dal frigo e attendere 30-40 minuti per far ambientare l’impasto.

Intanto preparare un ripieno a piacimento: marmellata, crema pasticcera o cioccolato.

Riprendere l’impasto, formare pezzi di 70-100 gr., ma tutti uguali, pirlare dando la forma tonda.

Appiattire le palline ed appoggiare su ognuna di esse un po’ di ripieno.

Chiuderle bene, facendo attenzione a non lasciare fori, altrimenti il ripieno fuoriesce durante la cottura.

Porre le brioches su una teglia coperta da carta forno, mettere in luogo caldo coperta da un cellophane (27° circa, il forno con lucetta accesa va benissimo), lasciar lievitare ancora circa un’ora.

Quando le brioches si presenteranno ben gonfie, spennellare con uovo e decorare con granella di zucchero o granella di nocciole. Io ho messo granella di nocciole e zucchero mascobado.

Cuocere in forno statico a 200° per 5 minuti e a 180° per 25 minuti.

bananabrioche1bananabrioche2bananabrioche3bananabrioche4bananabrioche5bananabrioche6bananabrioche7bananabrioche8

Procedure

Dissolve the sourdough in half amount of milk, shaking with a wisk.

Mix and sift the spelt flour and the wheat flour, put them in the basin of the kneading machine, switch on at low speed. Pour the sourdough dissolved in the milk, the eggs in twice, the sugar, the rest of the milk. Add the mushed banana when all the ingredients are well mixed.

Wait for the formation of the gluten, then insert the salt, the spices cinnamon and vanilla, the soft butter, always little by little.

Work the dough very well, increasing speed, until it is smooth and elastic; check the gluten (veil effect), then turn off the kneading machine.

Let the dough rest for half an hour then fold it; leave for one hour and fold it again.

Put the dough in the fridge for 15 hours, let it rise, but not getting doubled.

Take it out of the fridge, let it 30-40 minutes at room temperature before forming brioches.

In the meantime prepare the filling: jam, custard, chocolate.

Take the dough, form pieces 70-100 grams, work them giving the round shape.

Flatten the balls and place on each of them a little bit of filling.

Close them being careful not to leave holes, so that the filling doesn’t come out during baking.

Place each ball in a large baking pan, put in a warm place covered with a cellophane (about 27°C, in the oven with the light turned on is fine), let them rise again for about an hour.

When the balls appear well swollen, pour over the eggwash, decorate with sugar, or slivered almonds, or cracked walnuts.

Bake in the preheated oven at 200° for 5 minutes, at 180°C for 25 minutes.

bananabrioche fondo

E con questa ultima inserzione saluto #PANISSIMO 22 Sandra e Barbara, sperando di poterlo ospitare di nuovo in futuro! Qui troverete tutti gli inserzionisti, grazie a chi ci ha seguito in questo mese, e soprattutto a chi ha contribuito alla raccolta. A presto!

VZBo8LV

Commenti   

0 # Ipasticciditerry 2014-10-31 18:08
Semplicemente meravigliose!! Guarda che mollica! Brava Maria Teresa, un bacio
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Maria Teresa 2014-11-03 01:14
Grazie Terry, bacioni a te...e in bocca al lupo!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # silvia brisi 2014-11-02 23:07
Che delizia!! Bravissima!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Maria Teresa 2014-11-03 01:15
Grazie Silvia, bacioni!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Tiziana Bontempi 2014-11-04 15:29
Ciao Maria Teresa, ho finalmente provato a fare il pane con il miele di castagno, come mi avevi suggerito tu. E' fantastico! Lo abbiamo provato con una farina integrale e il sapore era forte e deciso. Buonissimo. Ciao e grazie mille!
Tiziana
http://profumodibroccoli.blogspot.it/2014/11/pane-integrale-al-miele-di-castagno.html
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Maria Teresa 2014-11-04 22:23
Magnifico Tiziana! Corro a vedere ;)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Michela Menta e Rosmarino 2014-11-24 23:02
Ciao amica mia, che bello ritrovarmi tra le pagine del tuo blog.
Queste brioches sono incantevoli e l'idea della banana la trovo geniale!
Spero di provarle presto.
Ti mando un abbraccio da lontano.
Sei sempre nel mio cuore
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Maria Teresa 2014-11-27 14:48
Che bello risentirti Michela!!!
Grazie per i tuoi apprezzamenti, sai che per me sono preziosi. Anch'io ti penso sempre, ma i tanti impegni di lavoro ultimamente mi tengono lontana dai social. Però quando scendi a Roma puoi sempre venire a rifornirti di farine, se vuoi :)
Ti abbraccio forte
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TECNICHE DI BASE

PANE

PIZZE E FOCACCE

LIEVITATI DOLCI

DOLCI

MARIA TERESA

Maria Teresa Cutrone de gustibus Itinera

Iscriviti al mio blog!

Instagram

FACEBOOK

Corsi

IMG 20170206 WA0000

Programmi e TV

GOOGLE +

Google+ Seguimi su Google +

DEGUSTIBUS ITINERA utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.