facebook degustibusitinerainstagram degustibusitinerapinterest outlined logoyoutubegoogle plusrss2

POMODORI AL RISO

pomoriso titolobis

Approfittiamo ancora degli ultimi pomodori succosi e maturi che l'estate ci offre, per preparare un piatto tipico della cucina romana, o forse ebraica...laziale, meglio! Ho imparato a farli anch'io, da molisana trapiantata a Roma trent'anni or sono, chiedendo la ricetta un po' ovunque, tra amici e colleghi, ed elaborando poi la miglior versione per me e la mia famiglia. Sono sicura che questa mia versione si discosta dalla ricetta originale, ma che importanza ha? Devo dire che in rete ho trovato di tutto, e alla fine non ho capito quale sia la versione davvero originale.

La caratteristica peculiare di questo versatile piatto, che si può presentare sia come contorno che come primo, è che il riso, inserito crudo all'interno del pomodoro, si cuoce assorbendone i liquidi e acquisendone così il sapore. Io preferisco usare il riso vialone nano, che rimane croccante pur cuocendo perfettamente. Se invece desiderate ottenere un ripieno morbido e quasi cremoso, potete usare del riso originario.

A completamento vengono anche messe patate nella stessa teglia, i tempi di cottura sono identici. Io personalmente ho l'abitudine di aggiungere qualche cucchiaio in più di riso, rispetto alle dosi indicate, e riempire anche uno o due peperoni con lo stesso ripieno. I tempi di cottura sono identici.

Il tripudio dei carboidrati, si può dire! Accostando una mozzarella o del prosciutto, è risolto ottimamente un pranzo.

Ecco la mia versione.

pomoriso titolo2bis

 

pomoriso centralebis

Ingredienti per 6 persone

6 pomodori tondi (tipo grappolo o apposta per riso) grandi e maturi

6 cucchiai di riso vialone nano

1 cipolla di Tropea

1 gambo di sedano

2 spicchi d’aglio

1 ciuffo di prezzemolo

12 foglie di basilico

2 cucchiai di capperi sotto sale

3 filetti di alici (facoltativo)

2 cucchiai di olive di Gaeta

2 cucchiai di olio e.v. di oliva per il ripieno, olio q.b. da versare sulla teglia

3 patate grandi

1 rametto di rosmarino

Sale q.b.

 

pomoriso centrale

Procedimento

Dopo aver lavato i pomodori, intagliate la parte superiore come a formate un coperchio; con l’aiuto di un cucchiaino svuotate il contenuto liquido ed i semi, avendo cura di non assottigliare la parte esterna.

Versate l’interno dei pomodori in un setaccio e filtrate in una ciotola, passando anche la parte più polposa. Dovrete scartare solo i semi.

Versate nella salsa filtrata il riso, la cipolla e il sedano a pezzetti, l’aglio schiacciato, basilico e prezzemolo tritati, le olive denocciolate e tagliate in pezzi, i capperi dissalati e sciacquati, l’olio, e, a piacere, i filetti di alici sott’olio o sotto sale (ovviamente dissalati e sciacquati).

Mescolate bene e lasciate riposare per due ore.

Intanto sbucciate le patate e lasciatele intere in acqua fredda.

Trascorso il tempo necessario, salate il ripieno (poco sale perché ci sono ingredienti già molto salati), salate l’interno dei pomodori e riempiteli, avendo cura di rimanere a mezzo centimetro dal bordo. Coprite ogni pomodoro col suo “coperchio” (è più carino se vi lasciate il picciolo verde).

pomoriso1pomoriso2pomoriso3pomoriso4pomoriso5pomoriso6

Disponeteli nella teglia un po’ distanziati e in mezzo disponete le patate a pezzi condite con aghi di rosmarino.

Irrorate con olio e.v. di oliva, coprite con cartaforno bagnata e strizzata e infornate in forno caldo a 220 gradi per 20 minuti. Togliete la carta forno e completate la cottura a 200° per altri 20-25 minuti, fino a che le patate siano ben cotte.

pomoriso centrale1bispomoriso fondobis

Lasciate intiepidire prima di consumare.

E’ una ricetta estiva, quando i pomodori sono dolci e saporiti, e molto comoda, perché si può eseguire il giorno prima. Dalle foto potete osservare che ne ho fatti più di sei, dieci per la precisione, e conviene in effetti farne di più e congelare i superflui per trovarli pronti al momento opportuno.

pomoriso titolo1

Commenti   

0 # Fabipasticcio 2015-09-04 18:14
adoroooooo! I pomodori col riso sono golosissimi e soprattutto le patate arrosiste con i pomodori col riso. 'Spetta che prendo piatto e forchetta e arrivo. Buon fine settimana cara
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Maria Teresa 2015-09-05 23:37
Grazie Fabiana, anche alla mia famiglia piace tanto :)
Grazie per essere passata di qui :*
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Tiziana 2015-09-05 01:23
Fantastici Maria Teresa.
Li ho visti prima su Fb e mi veniva un'acquolina...
Bravissima come sempre.
Buon sabato,
Tiziana
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Maria Teresa 2015-09-05 23:38
Gentilissima Tiziana, è una ricetta semplice e gustosa.
Bacioni, a te buona domenica :)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # luana 2015-09-09 08:35
mooooolto interessante la tua versione!...com e sai io non sono romana...mi sono fidata di altre ricette ma la tua la provero' prima che finisca la stagione! grazie!!! a presto M.Teresa! luana
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Maria Teresa 2015-09-10 00:53
Son contenta Luana, fammi sapere!
Un bacione
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

MARIA TERESA

Maria Teresa Cutrone de gustibus Itinera

Iscriviti al mio blog!

Instagram

FACEBOOK

Corsi

IMG 20170206 WA0000

Programmi e TV

GOOGLE +

Google+ Seguimi su Google +

DEGUSTIBUS ITINERA utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.