PANE SICILIANO CON CURCUMA E SESAMO NERO

pane siciliano con curcuma e sesamo nero 1

In questo insolito e incredibile periodo che stiamo vivendo, un’immagine ricorre nei blog e nei social, ed è quella del pane fatto in casa.

Mai più di ora abbiamo bisogno di poesia, di carezze, di gesti consolatori. I medici continuamente ce lo raccomandano: non bisogna perdere la Speranza, farci vincere dalla paura, o ancora peggio, sprofondare nello sgomento. Questi sentimenti negativi hanno una perfida conseguenza, abbassare le nostre difese immunitarie ed esporci così al pericolo del contagio.

Dobbiamo, al contrario, farci contagiare dalla positività, dall’ottimismo, dalla voglia di fare. Farci cullare da una dolce melodia è terapeutico come impastare un buon pane. Lo so, sono di parte, le mie passioni più prepotenti hanno sempre la meglio. Musica e cucina convivono in me e spesso interagiscono.

E allora impastiamolo questo pane, ritroviamo gesti e profumi che sanno di buono, facciamo sapere ad amici e familiari che stiamo preparando il pane per loro. Donare il pane procura gioia.

pane siciliano con curcuma e sesamo nero 4

Ieri noi foodblogger del gruppo AIFB, Associazione Italiana Food Blogger, abbiamo organizzato un flashmob, “Preparo il pane a casa”. Il risultato è stato emozionante, una sfilata di pani e pani e pani… e tanto interesse da parte degli appassionati e anche da parte di coloro che non hanno dimestichezza con gli impasti.

Anch’io mi rivolgo a tutti, esperti e non, appassionati o curiosi. In questo blog ci sono articoli basici con tecniche iniziali, oppure tecniche avanzate per i più esperti.

Il pane di oggi è abbastanza semplice, adatto per tutti. Si ispira ad un articolo già esistente in questo blog, il pane siciliano con la giuggiulena, o sesamo, mafalde, corone, occhi di Santa Lucia.

Ho fatto qualche variazione sulla ricetta, sostituendo il lievito liquido al prefermento, sostituendo nigella, o sesamo nero, alla giuggiulena tradizionale, e aggiungendo curcuma all’impasto. Ho ottenuto un contrasto cromatico che mi ricorda un altro pane pubblicato qualche anno fa qui nel blog, che è stato apprezzato molto dai lettori: Jaunes et noires, bâtard di kamut con curcuma fresca e sesamo nero.

pane siciliano curcuma e sesamo nero

Vi scrivo la ricetta, ma vi prego di consultare la prima ricetta del pane siciliano, alla quale questa fa riferimento.

INGREDIENTI

Autolisi

1 kg di semola

600 g di acqua

Impasto

Impasto autolitico

240 g di lievito liquido

50-100 g di acqua

50 g di olio

10 g di sale

Un cucchiaino di curcuma

Semi di sesamo nero

pane siciliano con curcuma e sesamo nero 2

Per il procedimento dovete attenervi sempre alla prima ricetta, facendo l’autolisi di tutta la farina con 600 g di acqua, per un’ora e mezza. Poi procedete all’impasto, alla puntatura con le pieghe, alla lievitazione al freddo per 18-20 ore, ovvero fino al raddoppio dell’impasto.

Se non avete il lievito madre liquido, potete usare anche la pasta madre dura, oppure fare un prefermento con 5 g di lievito di birra, 120 g di acqua, 120 g di farina. Lo userete al raddoppio del volume.

pane siciliano curcuma 1pane siciliano curcuma 2pane siciliano curcuma 3pane siciliano curcuma 4

Sempre nel mio primo articolo trovate tutte le istruzioni per confezionare le forme della mafalda, corona, occhi di santa lucia. C’è anche un video per le corone.

Fate nuovamente lievitare le pagnottine, per un’ora e mezza-due, poi cuocete in forno a 240° per 5 minuti, a 220 per altri 20 minuti circa.

pane siciliano con curcuma e sesamo nero 4

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DEGUSTIBUS ITINERA utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.